Muoversi in auto

L’auto a Roma è superflua. Se non ci vivete o non avete grosse esigenze, evitatela. Ci sono strade bloccate dal traffico dalla mattina alle 7 fino alla sera alle 20, e questo accade tutti i giorni perchè sono le grandi arterie di comunicazione fra la periferia ed il centro (prenestina, casilina, nomentana, salaria, pontina, aurelia, tuscolana…). Per evitare il traffico vi serve un pò di conoscenza della città, ma questo comunque non vi salverebbe da alcuni semafori che sembrano dipinti e creano file da giubileo.
I parcheggi sono un altro tasto dolente. Più vi avvicinate al centro e più crescono le strisce blu a pagamento, quindi lasciate la macchina in prossimità di qualche stazione della metro (o del treno) e proseguite con i mezzi pubblici.

La sosta su strisce blu è tariffata nei seguenti modi:
La tariffa ordinaria è di 1,00 € l´ora fuori ZTL e di 2,00 € nelle ZTL. Sono esentati dal pagmaento della tariffa nelle strisce blu i residenti con permesso e le macchine elettriche o ibride, oltre alle categorie previste per legge. In alcune strade nell’ambito di alcune aree a strisce blu non residenziali e con bassa offerta di trasporto vige la tariffa di prossimità (valida anche per i residenti e pensate per chi si reca al lavoro): 0,50 € prima ora, 0,50 € seconda ora, 2 € per 12 ore, 3 € per 16 ore.

Ci sono parcometri in ogni strada con strisce blu, ma potete comprare tessere per il parcheggio in ogni tabaccheria. Se ci sono strisce bianche sappiate che la sosta è consentita per massimo 3 ore e con disco orario. Questo vale solo per strisce bianche in zone dove si paga, visto che per ogni strada, il 20% dei posti disponibili è gratuito e l’80 è a pagamento. Comunque è chiaramente indicato su ogni singola strada l’importo orario e la fascia di sosta tariffata (fateci caso perchè è importante, alcune zone sono tariffate dalle 08:00 alle 19:00, altre dalle 23:00 alle 03:00 nelle zone della movida notturna), se non si deve pagare, il parcometro vi eviterà di far inserire i soldi, la fessura infatti è attiva solo quando è obbligatorio il pagamento.

ZTL – Zone a Traffico Limitato.
Ecco un’altra cosa a cui dovete stare attenti, le ZTL. A Roma ci sono quelle diurne e quelle notturne. La ZTL del centro storico è fra le più grandi d’Europa, presidiata dai vigili urbani negli accessi principali e dalle telecamere in quelli secondari, è attiva nei seguenti orari per quanto riguarda il giorno:
06:30 – 18:00 dal lunedì al venerdì
14:00 – 18:00 il sabato
la domenica si circola tranquillamente
i ciclomotori hanno libero accesso alle ZTL
Trastevere è ZTL dalle 06:30 alle 10:00 esclusi i festivi.

ZTL Notturne:
Centro storico
dalle 23:00 alle 03:00 il venerdì e sabato sera
Rione monti
dalle 23:00 alle 03:00 il venerdì e sabato sera
San Lorenzo
21:00-03:00 da mercoledì a sabato (da maggio a luglio e da settembre a ottobre)
21:00-03:00 venerdì e sabato (da novembre ad aprile)
Testaccio
dalle 23:00 alle 03:00 il venerdì e sabato sera
Trastevere
dalle 23:00 alle 03:00 il venerdì e sabato sera

Per le mappe delle varie zone, il sito ufficiale dell’agenzia per la mobilità di Roma è a questo indirizzo.

(Foto Ansa.it)