La Roma crolla

La Roma perde 4-2 contro il Lione nella gara di andata degli ottavi di finale di Europa League: partita dai mille volti quella andata in scena al Parc OL, con Lione subito in vantaggio grazie a Diakhaby, la Roma che aggancia e sorpassa i Francesi sorpasso Roma grazie a Salah e Fazio ed il crollo dei giallorossi nella ripresa, consentendo ai transalpini di vincere con merito, grazie ai gioielli di Tolisso, Fekir e Lacazette.

Terzo KO consecutivo per la Roma, che in meno di due settimane rischia seriamente di compromettere la stagione: Spalletti nega che ci siano problemi di natura fisica, anche se, visto l’andamento delle gare recenti, appare evidente il debito di ossigeno dei suoi giocatori.

Non tutto è perduto, ma quello che è certo, è che per ribaltare il 4-2, tra una settimana all’Olimpico servirà una vera e propria impresa.

La gara in breve: la Roma parte con buon piglio, ma viene colpita a freddo dall’inserimento letale di Diakhaby su calcio piazzato di Valbuena con spizzata di Rafael.

Dopo aver rischiato di andare sotto di due reti, la Roma si riassesta e confeziona il sorpasso: Salah pareggia sfruttando il grave svarione dello stesso Diakhaby e Fazio autografa l’1-2, con un imperioso stacco aereo su cross pennellato di Capitan De Rossi.

Comincia la ripresa e la Roma sparisce dai radar: il Lione riequilibra il match con Tolisso, abile e veloce a dialogare con Lacazette al limite dell’area, prima di esplodere un destro a mezz’altezza troppo angolato perché Alisson lo possa intercettare.

E’ l’inizio del tracollo, la Roma non riesce a creare nessun pericolo alla porta Francese ed il Lione ne approfitta per sferrare l’attacco finale, che porta prima il subentrato Fekir a centrare l’angolino alla destra di Alisson con sinistro chirurgico e nel recupero Lacazette a centrare il sette”, con uno strepitoso destro da fuori area, dopo che Allison aveva già salvato la baracca almeno in un altro paio di occasioni.

IL TABELLINO

Lione: Lopes, Rafael (46’ Jallet), Mammana (71’ Fekir), Diakhaby, Jeremy Morel, Tolisso, Gonalons, Tousart, Valbuena, Lacazette, Ghezzal (Cornet).

Roma: Alisson, Manolas, Fazio, Juan Jesus, Bruno Peres, De Rossi (82’ Paredes), Strootman, Emerson, Salah, Nainggolan (84’ Perotti), Dzeko (90′ El Shaarawy).

Arbitro: Taylor (Inghilterra).

Reti: 8’ Diakhaby, 20’ Salah, 33’ Fazio, 47’ Tolisso, 74′ Fekir, 92′ Lacazette.

Ammoniti: Tousart, Emerson Palmieri, Manolas.