Crolla un albero a Monteverde

(Foto: Adnkronos.it) Mercoledì 25 Marzo, pioggia torrenziale per tutto il giorno. Su via dei quattro venti, nel quartiere Monteverde, si ode uno scricchiolio sinistro e subito dopo un tonfo sordo. Un enorme platano cede sotto l’impeto del maltempo e per puro caso non causa nessun incidente. Colpisce solo un cassonetto della spazzatura e di striscio alcune vetture parcheggiate.

Subito si attivano le operazioni di messa in sicurezza dell’area con la chiusura della via da Piazzale Dunant alla stazione Quattro Venti. Arrivano i vigili del fuoco, viene rimosso l’albero. Vertice d’urgenza al municipio XII, la presidentessa ed i consiglieri stabiliscono che tutti gli alberi della via vanno messi in sicurezza quindi la chiusura della strada viene prolungata a piazza Cucchi, con deviazione della linea bus 982 e garantendo però gli attraversamenti delle vie che la intersecano. Tutti gli alberi della strada vanno messi in sicurezza e quindi potati.

I lavori ad oggi (sabato 28 Marzo) sono iniziati e procedono speditamente. Fatto sta che il traffico nel quartiere è molto rallentato. Aggiungiamoci poi che poco più in alto, nelle vicinanze di Villa Sciarra una parte della collina che da su viale Trastevere è franata in una casa (con conseguente chiusura della strada, non abitabilità dei primi due piani dello stabile e indagini idrogeologiche in corso). Insomma, Monteverde dopo le ire del maltempo di mercoledì scorso ne esce con le ossa rotte. Speriamo solo che vengano prese tutte le iniziative necessarie a mettere in sicurezza l’incolumità dei cittadini nei punti più a rischio del quartiere.