Capolavoro Roma!

LA ROMA BATTE DI MISURA IL QARABAG E SI QUALIFICA PER GLI OTTAVI COME PRIMA DEL GIRONE

Missione compiuta per la brigata di Di Francesco: la Roma batte il Qarabag e si qualifica agli ottavi di Champions League come prima del Gruppo C, grazie anche al concomitante pareggio maturato a Londra tra Chelsea ed Atletico Madrid.

 

LA CRONACA DELLA GARA

La Roma ci prova in tutti i modi a scardinare la difesa Azera, ma il muro del Qarabag regge bene nella prima frazione e le occasioni non sono molte: un tiro di El Shaarawy viene corretto da Manolas che, però, conclude debolmente e poi Dzeko spara altissimo.

Tra i tanti attacchi giallorossi ci prova pure il Qarabag con Ismayilov che serve Almeida, ma quest’ultimo non è preciso dal limite e nell’occasione, Alisson, nel tentativo di dare la sveglia ai suoi, s’infuria con i compagni.

Ricomincia la Roma a testa bassa: Dzeko se la porta sul sinistro ma non trova la porta e la migliore chance arriva allo scadere del primo tempo e capita sui piedi di Nainggolan, che scarica una bomba disinnescata da Sehic e Kolarov, sulla respinta, non riesce a sorprendere l’estremo difensore avversario.

Inizia la ripresa e Perotti la sblocca dopo 8’: tacco di Strootman, l’Argentino serve Dzeko, il cui tiro viene respinto da Sehic e Perotti è lesto a ribadire di testa a porta vuota.

Dzeko non riesce a raddoppiare, mentre la magia di Nainggolan, controllo di destro e conclusione di sinistro, esalta Sehic.

Nel finale Michel, su cross di Guerrier, si divora il pareggio, mentre Kolarov si esalta in dribbling, ma s’infrange sul solito Sehic.
Dzeko, su invito di Gerson, fallisce in diagonale l’ultimo sussulto.

La Roma vince e si qualifica alla fase successiva come prima del girone: un risultato tanto straordinario quanto insperato appena dopo i sorteggi e per il quale si devono fare solo i migliori complimenti a mister Di Francesco ed ai suoi giocatori.

 

IL TABELLINO

Roma: Alisson, Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov, Nainggolan, De Rossi, Strootman, El Shaarawy (72′ Gerson), Dzeko, Perotti (81′ Pellegrini).

Qarabag: Sehic, Medvedev, Yunuszadä, Rzezniczak, Guerrier, Richard Almeida, Garayev, Ismayilov (76′ Quintana), Míchel, Madatov (85′ Ramazanov), Ndlovu (85′ Sheydayev).

Arbitro: Tobias Stieler (GER).

Reti: 53′ Perotti.

Ammoniti: Guerrier, Michel, Dzeko, Yunuszadä, Rzezniczak.