As Roma – Palermo

I giallorossi vincono di misura tra le mura casalinghe ai danni del Palermo. Esordio bagnato dal “gol partita” per Eric Manuel Lamela, che segna uno splendido gol “a giro” sul secondo palo e sopratutto mostra tecnica, velocita’ e sfrontatezza destando un’ ottima impressione ai molti tifosi che lo attendevano da tempo. Buona anche la prova di Gago, L.Angel, Burdisso, Stekelenburg, nella media le prestazioni degli altri, ha sfiorato ancora il gol l’attaccante Osvaldo. La Roma parte subito bene, da l’impressione di cercare la concretezza piuttosto che il fraseggio, ma tende ad allungarsi e perde il “pallino del gioco” rischia sempre troppo rispetto a quello che crea. L’allenatore sta modificando le sue convinzioni per la prima volta ha tolto un attaccante ed inserito un centrocampista lasciando in attacco Osvaldo ed il trequartista Lamela. Vincere aiuta a vincere ed in genere seppellisce dubbi e perplessita’…